Medico chirurgo | Specializzato in ORL | Perfezionato in IPNOSI TERAPIA Ericksoniana | Medico di Assistenza Primaria
Studio a Gallarate, via Montecristallo 14
Per appuntamenti in regime libero professionale di

  • OTORINOLARINGOIATRIA
  • IPNOSI
  • DIAGNOSI E CURA DELLE VERTIGINI ( ES. VESTIBOLARE )
    tel. 338.104.20.96
    dove sono
  • ORARIO AMBULATORIO
  • Lunedi ore 8:30 - 11:30 con Reperibilità telefonica dalle 14:00 - 16:00
  • Martedì ore 14:30 - 17:30 con Reperibilità telefonica dalle 8:00 - 10:00
  • Mercoledì ore 8:30 - 11:30 con Reperibilità telefonica dalle 14:00 - 16:00
  • Giovedì ore 14:30 - 17:30 con Reperibilità telefonica dalle 8:00 - 10:00
  • Venerdì ore 8:30 - 11:30 con Reperibilità telefonica dalle 14:00 - 16:00
  • Prescrizione Farmaci Abituali vai al modulo - qui
  • tel.338.104.20.96

IMPORTANTE !!! DOPO AVER PRENOTATO LA VACCINAZIONE, NON DIMENTICARE DI SCARICARE
IL CONSENSO/SCHEDA ANAMNESTICA DA COMPILARE E FIRMARE  PER POI
CONSEGNARE INSIEME ALLA RICEVUTA DI PRENOTAZIONE, AL DOCUMENTO D'IDENTITA' E TESSERA SANITARIA
ALL'ATTO DELLA VACCINAZIONE   

SCARICA ADESSO  >>>>>>  CONSENSO E SCHEDA ANAMNESTICA

Per Ricevere con una e-mail i farmaci abituali di cui hai bisogno - Riservato agli Assistiti

MAGAZINE

Medicina - Arte - Cultura - Solidarietà - Tutela dell'ambiente

  • La Cultura al servizio dell'Uomo e del Pianeta

Le skill che sviluppiamo con la maternità

Articolo di dott.ssa Loretta Redaelli

Diventare mamma permette di migliorare competenze fondamentali anche nell’ambito professionale e sociale. È corretto, infatti, riconoscere che la maternità ci aiuta a sviluppare competenze importanti e spendibili nel mondo del lavoro; più di quanto si potrebbe ottenere partecipando a corsi di formazione....

Continua a leggere

Lo STRESS ci fa ammalare

Perché cercare la serenità è così importante.

Spesso, quando una persona sposata muore, il coniuge la segue di lì a poco, frequentemente a causa di un infezioneInfatti, un'ampia varietà di eventi stressanti, nella vita di un individuo, ne possono aumentare la suscettibilità a contrarre malattie. Per esempio, alcuni autori hanno rilevato che gli studenti di medicina hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni acute e mostrano segni di immunodepressione, nel periodo degli esami finali. Altri, hanno tentato di determinare se gli eventi stressanti della vita quotidiana possono predisporre gli individui ad infezione delle vie respiratorie superioriSe una persona è esposta a microrganismi patogeni, i sintomi non si sviluppano per diversi giorni; cioè, esiste un periodo di incubazione tra l'esposizione ai segni di malattia conclamata.       Continua a leggere

A proposito di Tempo ...

Go, Johnny Go

Il tempo è movimento, cioè esiste attraverso la relazione (velocità) tra oggetti. Le nostre azioni influiscono sulla sua percezione cosicché esso viene modificato dal nostro “sentire”.

Il tempo scorre, dunque, in modo differente per ognuno di noi, essendo modificato in ogni istante dalle nostre percezioni e dal nostro “essere” nel mondo. Il tempo cronometrato è solo una misura del flusso degli eventi che ci permette di collocarli in sequenza e di distinguere la storia in passato, presente e futuro.

Ed allora ecco una scena tratta dal film “Back to the future ( Ritorno al futuro) del 1985” dove Marty McFly's dimostra, inequivocabilmente, come le nostre azioni ( ed il modo di interpretare la realtà del mondo), guidino il flusso degli eventi ( il tempo) attraverso il costante agire nel presente.

Ovunque l’arte della medicina venga amata

c’è anche amore per l’umanità.

Ippocrate

L'IMPORTANZA DELLA RICERCA - Il M. di PARKINSON

Michael J. Fox al David Letterman (12-11-2013) racconta il suo impegno nella raccolta fondi per aiutare la ricerca sul M. di Parkinson. Il morbo di Parkinson colpisce circa il 3 per mille della popolazione generale e circa 1% di quella sopra i 65 anni. Si calcola che in Italia ci siano circa 400 mila persone colpite, ma a differenza di quanto si crede comunemente la malattia non è legata all’età avanzata. Circa il 10-20% delle persone con Parkinson manifesta sintomi prima dei 50 anni, che è chiamata "esordio in giovane età".

  • ALLA BASE DEL TUTTO

    EQUILIBRIO

Emozioni

STELLE DI CARTA

Stammi vicino ... che non ho paura. 

Il calore di questa nostra umanità ci condurrà a quella "normalità" che pensavamo fosse solo stanca routine. Una routine che, comprendendo gesti, azioni ed affetti noti e rassicuranti aveva, tuttavia, la capacità di racchiudere il senso stesso della vita.

LA FORZA PERMEABILE DELLE EMOZIONI

Ecco un esempio.

Un brano dalle Prove di  The Greatest Showman | "From Now On" con Hugh Jackman
Iniziando a vedere dal m. 1:16 partecipiamo al crescendo liberatorio.
Quando la musica trascende dal lavoro e diventa comunicazione, connessione di emozioni che s’inseguono e si uniscono, si allontanano per poi riunirsi.
In quell’istante magico, dove ognuno, rapportando l’intensità dell’emozione al proprio vissuto, trasforma uno spazio comune in un momento intimo ed originale, la forza prorompente della musica raccoglie in un sol fiato l’energia positiva che trasmuta in un caleidoscopio di colori che tutti accoglie e guarisce.

SE SIAMO INSIEME DOMANI E' GIA' QUI

Il progetto nato all'indomani del terremoto dell'Abruzzo del 6 aprile 2009 anche oggi, in piena pandemia, è in grado di infondere coraggio e speranza per un domani migliore.

"Il ruolo della musica ha da sempre un valore nei passaggi importanti di una comunità, la musica risuona nei momenti di difficoltà e nei momenti di festa, serve ad elaborare le emozioni e a dargli un posto."

La scienza è chiara

Da decenni gli scienziati concordano che il cambiamento climatico è reale, è causato dagli umani e sta minacciando la nostra civiltà.

Il cambiamento climatico non sta arrivando ... è già qui !

INNALZAMENTO DEL LIVELLO DEL MARE ED EROSIONE DELLE COSTE ITALIANE

L'azione diretta ed indiretta dell'uomo sulla natura attraverso l'imbrigliamento dei fiumi ( con la diminuzione dei detriti trasportati) l'urbanizzazione delle coste ( con il prelievo massivo della sabbia e la perdita delle dune ) la produzione di gas serra ( con l'aumento delle temperature, lo scioglimento dei ghiacciai ed il conseguente innalzamento del livello del mare ) sta erodendo in modo significativo anche la fascia costiera italiana.
Nella foto si vedono i lavori di ripascimento effettuati lungo la costa Livornese ( San Vincenzo ), nell'estremo tentativo di rimediare temporaneamente a processi che andrebbero affrontati su scala completamente diversa.

Perché gli alberi sono così importanti

La silenziosa lezione degli alberi

La soluzione ai cambiamenti climatici è piantare alberi, piantare boschi in modo pianificato per favorire il loro sviluppo. Inoltre, le foreste sono stupende: le foreste ci fanno toccare con mano i fili invisibili che ci collegano alla natura e possiedono nel loro genoma infiniti modi creativi per sopravvivere e diffondersi.

Giorgio Vacchiano, ricercatore del Dipartimento di Scienze agrarie e ambientali dell’Università degli Studi di Milano, è stato selezionato da Nature e citato nell’articolo The world at their feet tra gli 11 migliori scienziati emergenti al mondo per la sua attività di modellizzazione matematica applicata alla prevenzione di incendi boschivi e alla previsione dello sviluppo delle foreste.

Amazzonia: Deforestazione e Disastro Ambientale Mondiale

La deforestazione è un'enorme sfida ambientale. Ma cos'è la deforestazione? Cosa lo guida, e come possiamo preservare e ripristinare le foreste del mondo?

Leggi l'articolo

“C’è un mostro nella mia cucina”: in Italia con la voce di Giobbe Covatta il cartone in difesa delle foreste

  1. C’è un mostro nella mia cucina” è il titolo del corto d’animazione che pubblichiamo oggi, per l’Italia doppiato dall’attore Giobbe Covatta: al centro del video la storia dell’incontro tra un bambino e un giaguaro “sfrattato” dalla sua casa, le foreste del Sudamerica, distrutte per produrre sempre più carne e soia destinata a diventare mangime per animali.
  2. Il cartoon in pochi minuti ci fa riflettere sugli impatti dell’agricoltura industriale e dell’eccessiva produzione di carne sugli ecosistemi e sulla biodiversità, ma anche su quanto ci riguardi da vicino quel che accade nelle in foreste lontane come quelle sudamericane.

Leggi di più su GREEANPEACE

  • SOLIDARIETA'

L’AUMENTO DELLA POVERTÀ IN ITALIA

Opera San Francesco per i Poveri, fondata nel 1959 dai Frati Cappuccini di Viale Piave a Milano, offre ai poveri assistenza gratuita e accoglienza. Oltre a soddisfare bisogni primari e reali di persone in grave difficoltà offre a loro ascolto e protezione.

Vai alla Pagina

Adolescenti e giovani donne - Attenzione alle diete !

Anoressia nervosa e bulimia nervosa.

L' anoressia nervosa e un disturbo estremamente grave, finanche letale. Sebbene i pazienti anoressici evitino di ingerire cibo, ne sono spesso ossessionati. La bulimia nervosa si manifesta sotto forma di periodiche abbuffate e conseguenti evacuazioni forzate, con basso peso corporeo. L' anoressia nervosa ha una forte componente ereditaria e si osserva principalmente nelle giovani donne.

Alcuni ricercatori credono che i sintomi di anoressia - il pensiero costante sul cibo e l'alimentazione, i rituali alimentari, l'umore capriccioso, esercizio fisico eccessivo, la compromissione delle prestazioni cognitive e le modificazioni fisiologiche come la riduzione della temperatura corporea - siano sintomi della grave denutrizione e non cause sottostanti di anoressia. Uno studio eseguito più di 50 anni fa ha rivelato che diversi mesi di denutrizione causano lo sviluppo di sintomi simili in soggetti precedentemente sani.  Se ai ratti è permesso di accedere al cibo solo per un periodo limitato di tempo al giorno, passeranno molto più tempo a correre in una ruota girevole, se disponibile, e di conseguenza mangeranno di meno e perderanno peso. Questa risposta può riflettere l'aumento del comportamento esplorativo che, nell'ambiente naturale, potrebbe portare alla scoperta di cibo. Può anche riflettere il tentativo di aumentare la temperatura corporea, che il digiuno tende a ridurre. Uno studio eseguito su adolescenti normali ha rivelato che, invece di mangiare di più dopo 24 ore di digiuno, le donne in realtà mangiano di meno, il che suggerisce una certa difficoltà a compensare il periodo di deprivazione di cibo . Probabilmente un periodo di dieta può indurre, in alcune giovani donne, instaurarsi di un circolo vizioso che porta la denutrizione grave, con i conseguenti sintomi.

Medicina

Le scelte corrette per difendersi dal cancro

Scopri come la dieta, l'alimentazione e l'attività fisica influenzano il rischio di cancro

Arsenico nell'acqua potabile: concentrazioni e rischio cancerogeno.

Tabella del livello di Arsenico nelle acque italiane  vai alla tabella

ARTE E BELLEZZA

error: Content is protected !!